Diminuisci dimensioni testoAumenta dimensioni testo Bookmark and Share

Sommario

I saggi che presentiamo in occasione dell’uscita del numero di Altreitalie del 2000 offrono un doppio bilancio: quello di oltre vent’anni di ricerche che la Fondazione Giovanni Agnelli ha dedicato allo studio degli italiani nel mondo e quello relativo agli studi etnici italiani nel contesto delle varie storiografie nazionali. Claudio Gorlier analizza puntualmente il settore dedicato agli studi statunitensi e canadesi ripercorrendo, attraverso le pubblicazioni della Fondazione Giovanni Agnelli, tre decenni di dibattito sull’identità italoamericana. L’autore esamina poi l’evoluzione del rapporto tra la madrepatria e gli italiani del Nuovo mondo mostrando come si sia giunti alla nascita di una Grande, ma non unica, Italia transatlantica. Anthony Tamburri offre una brillante panoramica sugli sviluppi della letteratura e della critica letteraria italoamericana. Il difficile rapporto tra letteratura etnica e letteratura statunitense viene qui riletto alla luce del mutamento dell’identità etnica che, grazie anche alla critica lettareraria, sta uscendo dalla gabbia del dualismo italo/americano e abbattendo le frontiere culturali. Rovilio Costa narra il difficile decollo degli studi sull’immigrazione italiana in Brasile e ricorda con affetto l’avvio della ricerca sulla diffusione della cultura italiana in Brasile, di cui gli immigrati furono latori, da parte della Fondazione Giovanni Agnelli. Maria Rosaria Stabili in «Italiani in Cile: un bilancio storiografico» dopo aver ricordato i tratti essenziali dell’emigrazione italiana – quantitativamente poco rilevante ma importante per il contributo allo sviluppo economico e sociale del paese – esplora le ragioni del persistente scarso interesse dimostrato dagli studiosi italiani e cileni per l’approfondimento dell’analisi della presenza italiana in Cile. Gaetano Rando ricostruisce le tappe del popolamento di matrice italiana del continente australiano. Fa quindi il punto sugli studi italoaustraliani focalizzandosi sui principali settori della ricerca, presentando un’aggiornata bibliografia su: storia, sociologia, lingua, letteratura, memorialistica, poesia e teatro degli australiani di origine italiana.

 

Privacy Policy

Centro Altreitalie, Globus et Locus - Via Principe Amedeo 34 - 10123 Torino (Italy) Tel. +39 011 6688200 E. redazione@altreitalie.it - info@globusetlocus.org