Diminuisci dimensioni testoAumenta dimensioni testo Bookmark and Share

Pensare, raccontare, scrivere l’incontro fra culture diverse. La letteratura della migrazione italiana in Germania

Federica Marzi, Università degli Studi di Trieste, Heinrich-Heine-Universität Düsseldorf

 

Il saggio esamina l’intreccio di letteratura, migrazione e interculturalità attraverso la comparazione di alcuni modelli teorici elaborati nel dibattito contemporaneo internazionale e una serie di testi letterari dell’emigrazione italiana in Germania. Particolare attenzione viene riservata a Franco Biondi e Carmine Gino Chiellino, due autori di origini italiane che scrivono in lingua tedesca, e al poeta bilingue Giuseppe Giambusso. Viene così riletto in chiave critica il dibattito teorico sull’interculturalità e si mostrano le potenzialità della letteratura artistica della migrazione, quale luogo, oggi più che mai strategico, per il ripensamento dei modelli che, nelle società occidentali, descrivono l’incontro con la diversità culturale. Secondo l’A. le scritture letterarie analizzate rappresentano un florido laboratorio di pratiche culturali di contatto, incrocio e intersezione che riflette l’emergere di soggettività e società più larghe e inclusive con forti ripercussioni sul piano estetico. Tutto ciò può contribuire a un radicale ripensamento dei confini del campo di studi letterario.

 

Per continuare a leggere il saggio online o scaricarlo in formato pdf clicca su ACQUISTA

 

Prezzo 5 €Acquista
 

Privacy Policy

Centro Altreitalie, Globus et Locus - Via Principe Amedeo 34 - 10123 Torino (Italy) Tel. +39 011 6688200 E. redazione@altreitalie.it - info@globusetlocus.org