Diminuisci dimensioni testoAumenta dimensioni testo Bookmark and Share

Mirko Tremaglia e il voto degli italiani all'estero

Con la scomparsa di Mirko Tremaglia si riapre il dibattito sul voto degli italiani all'estero.

 

Il 30 dicembre 2011 è morto nella sua casa di Bergamo l'ex ministro degli Italiani nel mondo e deputato durante 11 legislazioni Mirko Tremaglia. Il suo nome resta indissolubilmente legato alla legge sul voto degli italiani all'estero che vide la luce nel 2001 e fu applicata per la prima volta nel 2003.

Di seguito vi proponiamo alcune riflessioni seguite alla scomparsa dell'ex-ministro e lo studio compiuto dal Centro Altreitalie dopo le tornate elettorali in cui venne applicata per la prima volta la legge sul voto degli Italiani all'Estero.

 

Il senatore Claudio Micheloni sulla scomparsa di Tremaglia

Articolo de "L'Unità" sulla riforma del voto all'estero con le dichiarazioni di Eugenio Marino

I referendum del giugno 2003, la prima esperienza elettorale degli italiani all’estero (Maddalena Tirabassi)

I referendum del 12 e 13 giugno 2005: alcune considerazioni sul voto all’estero (Alessandro Monteverdi)

Il voto degli italiani all’estero: le primarie dell’Unione (Alessandro Monteverdi)

Atti dell'incontro Protagonisti del voto italiano all'estero. Una lettura culturale del comportamento elettorale (Maddalena Tirabassi)

 

Privacy Policy

Centro Altreitalie, Globus et Locus - Via Principe Amedeo 34 - 10123 Torino (Italy) Tel. +39 011 6688200 E. redazione@altreitalie.it - info@globusetlocus.org