Diminuisci dimensioni testoAumenta dimensioni testo Bookmark and Share

IX° Edizione del Premio biennale Pietro Conti "SCRIVERE LE MIGRAZIONI" - Scadenza del Bando: 31 luglio 2015

Il Premio è promosso dalla Regione Umbria in collaborazione con la FILEF (Federazione Italiana Lavoratori Emigranti e Famiglie), l’ISUC (Istituto per la Storia dell’Umbria Contemporanea) e il Museo regionale dell’Emigrazione “Pietro Conti”.

 

 

Il Premio è stato ideato nel 1992 dalla FILEF in occasione delle celebrazioni del venticinquesimo anniversario della sua fondazione.

Al momento dell’istituzione del Premio era da poco scomparso Pietro Conti che, nella sua veste di primo Presidente della Giunta Regionale dell’Umbria e di deputato, aveva rivolto un’attenzione particolare alle comunità italiane emigrate mettendo in campo strumenti normativi e di intervento che rappresentarono vere e proprie pietre miliari nelle politiche regionali e statali per l’emigrazione. Per questa ragione, la Filef ha deciso di intitolare il Premio alla sua memoria.

Nato per dare voce alle donne e agli uomini protagonisti dell’emigrazione italiana, per conservarne la memoria rendendola patrimonio di tutti, negli anni il Premio Pietro Conti è diventato sempre di più un territorio libero di scrittura, che ha come unica frontiera quella dell’esperienza, così unica e insieme comune, di chi lascia il proprio Paese alla ricerca di una vita migliore.

Il Premio Pietro Conti – Scrivere le Migrazioni, ha una cadenza biennale e due sezioni di concorso: 1. narrativa e memorialistica; 2. studi e ricerche.

 

VAI AL BANDO

 

Privacy Policy

Centro Altreitalie, Globus et Locus - Via Principe Amedeo 34 - 10123 Torino (Italy) Tel. +39 011 6688200 E. redazione@altreitalie.it - info@globusetlocus.org