Diminuisci dimensioni testoAumenta dimensioni testo Bookmark and Share

La mostra “1927 Il ritorno in Italia”. Ferragamo e la cultura visiva del '900

Museo Ferragamo, Palazzo Spini Feroni, Piazza Santa Trinita 5r, Firenze a partire dal 19 maggio 2017.
In coincidenza con il novantesimo anniversario del ritorno in Italia dagli Stati Uniti di Salvatore Ferragamo, la mostra – a cura di Carlo Sisi e allestita da Maurizio Balò – analizza le diverse componenti della cultura visiva degli anni Venti in Italia estraendo da questa i temi e le opere che influenzarono, in maniera diretta o per indirette suggestioni, l'opera creativa e visionaria di Salvatore Ferragamo, senza trascurare gli aspetti culturali e sociali che contraddistinsero la rinascita civile del primo Dopoguerra prima dell’autoritaria affermazione del regime fascista.


 
Partendo da questo assunto, la mostra esporrà numerose opere d’arte – di autori quali Maccari, Martini, Thayaht, Ponti, Rosai, Balla, Depero e molti altri – oltre a costumi e stoffe dell’epoca, manufatti di alto artigianato, fotografie e manifesti pubblicitari e, ovviamente, le calzature create in quegli anni a dimostrazione della sintonia di Salvatore Ferragamo con il mondo artistico dell'epoca.

 

 

 

 

 

 

Privacy Policy

Centro Altreitalie, Globus et Locus - Via Principe Amedeo 34 - 10123 Torino (Italy) Tel. +39 011 6688200 E. redazione@altreitalie.it - info@globusetlocus.org